Amazon sviluppa un sistema per riciclare i regali di Natale

29 dic 2010 · News ed Eventi

Se l’anno scorso il 44% dei doni natalizi è stato riciclato su eBay generando un giro d’affari di 800 milioni di euro (vedi QUI), Amazon deve essersi fatta due conti per sfruttare la tendenza – in crescita nel 2010, a quanto pare – di riciclare i regali di Natale su internet.

Amazon ha infatti brevettato un sistema interno al suo servizio web per scambiare i regali indesiderati addirittura prima di averli scartati; un sistema che consentirà all’utente di filtrare non soltanto il tipo di oggetto indesiderato (ad esempio, cravatte o penne stilografiche) ma anche gli altri utenti Amazon che potenzialmente potrebbero inviarlo.

In questo modo, l’utente Amazon che acquista un regalo sgradito attiva in automatico (e a sua insaputa) una sostituzione del suo dono in un articolo più consono ai gusti del ricevente. In mancanza di meglio, quest’ultimo potrà anche ottenere da parte di Amazon un buono acquisto di prezzo equivalente, mentre al donatore verrà invece inviato un messaggio di ringraziamento.

Insomma, il sistema per riciclare i regali di Natale messo a punto da Amazon – ancora in fase sperimentale, bisogna però dire – è una sorta di economia del regalo grazie alla quale il denaro speso per l’acquisto non si traduce in qualcosa di inutile per il ricevente (con buona pace del motto “conta il pensiero”). Da parte sua, Amazon farebbe economia sulle spese relative alla restituzione degli articoli sgraditi.

PianetaTech.it