BRUNETTA ILLUSTRA IL PIANO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLA GIUSTIZIA

4 lug 2011 · News ed Eventi

Durante Una conferenza stampa a Palazzo Chigi, Renato Brunetta, il ministro per la Pubblica AmministrazioneRenato Brunetta e a Angelino Alfano, il ministro della Giustizi hanno parlato del secondo report sullo stadio d’attuazione del Piano straordinario per la digitalizzazione della giustizia.

Dopo  100 giorni  vi hanno aderito 438 Uffici giudiziari , altri 34 Uffici giudiziari stanno formalizzando l’adesione. Non aderiranno al Piano 5 Uffici giudiziari: la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tolmezzo, il Tribunale di Sorveglianza di Catania, il Tribunale per i Minorenni di Messina, il Tribunale per i Minorenni di Perugia, la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Genova.

Riguardo agli avvocati, 44 Ordini (su 165) hanno gia’ inviato le informazioni necessarie.

Il Piano straordinario per la digitalizzazione della giustizia si divide in 3 parti :digitalizzazione degli atti, notifiche online e pagamenti online. Per ognuna  sono previsti adeguamenti delle tecnologie, l’assistenza per il cambiamento organizzativo (da svolgersi presso ogni ufficio interessato), il training on the job e l’assistenza tecnica.

Nella prima fase sono stati installati 1.007 apparecchi , in 42 Uffici giudiziari. Stavolta, entro la fine di luglio, 55 Uffici giudiziari saranno dotati di 820 nuovi strumenti informatici (46 Scanner massivi per formato A3, 210 Scanner verticali per formato A4, 282 Lettori di firma digitale, 282 Postazioni di lavoro /PC + monitor).

I 55 Uffici giudiziari interessati da questa seconda fase sono: Tribunale Ordinario di Vibo Valentia, Tribunale Ordinario di Fermo, Tribunale Ordinario di Forlì e Cesena, Tribunale Ordinario di Ascoli Piceno, Procura Generale de L’Aquila, Tribunale Ordinario di Ravenna, Procura della Repubblica di Ravenna, Procura della Repubblica di Forlì e Cesena, Tribunale Ordinario di Latina, Tribunale Ordinario di Reggio nell’Emilia, Procura della Repubblica di Nola, Procura della Repubblica di Campobasso, Tribunale Ordinario di Novara, Tribunale Ordinario di Siena, Procura della Repubblica di Vibo Valentia, Procura della Repubblica di Siena, Procura della Repubblica di Latina, Corte d’Appello de L’Aquila, Procura della Repubblica di Bologna, Tribunale Ordinario di Bolzano, Tribunale Ordinario di Perugia, Tribunale Ordinario di Livorno, Procura della Repubblica di Perugia, Tribunale Ordinario di Rimini, Corte d’Appello di Bolzano, Procura della Repubblica di Livorno, Procura della Repubblica di Parma, Tribunale Ordinario di Campobasso, Procura della Repubblica di Reggio nell’Emilia, Tribunale Ordinario di Salerno, Corte d’Appello di Brescia, Procura della Repubblica di Ascoli Piceno, Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Catanzaro, Tribunale Ordinario di Nocera Inferiore, Tribunale Ordinario di Pinerolo, Tribunale Ordinario di Trento, Procura della Repubblica di Bolzano, Procura della Repubblica di Trento, Procura Generale di Trento, Corte d’Appello di Trento, Procura della Repubblica di Novara, Procura della Repubblica di Busto Arsizio, Tribunale Ordinario di Busto Arsizio, Tribunale di Sorveglianza de L’Aquila, Tribunale Ordinario di Monza, Tribunale per i Minorenni di Catanzaro, Procura della Repubblica di Fermo, Procura Generale di Bolzano, Procura della Repubblica di Montepulciano, Tribunale Ordinario di Montepulciano, Tribunale Ordinario di Parma, Procura della Repubblica di Pavia, Procura della Repubblica di Rimini, Corte d’Appello di Torino, Procura Generale di Torino.

di Redazione postato il 24/06/2011