Come aumentare il limite di download su Internet Explorer

12 mag 2011 · News ed Eventi
  1. Se hai windows XP vai su Start / Esegui e digita “regedit“, mentre se hai Windows Vista o Windows 7 vai sul bottone di avvio che si trova in basso a sinistra, e nella casella in cui si cercano i programmi, digitando “regedit“, ti compare il link su cui cliccare al posto della lista di tutti i programmi. Si aprirà il relativo programma dove si trovano tutte le chiavi e i valori del registro di sistema del vostro PC.
  2. Se osservi la parte sinistra del programma, trovi tutte le cartelle. Qui, cliccando su ciascuna cartella, puoi vedere le sottocartelle e gli eventuali valori presenti. Ti consiglio di fare una copia di backup prima di modificare qualsiasi cosa, in modo che se sbagli qualcosa potrai tranquillamente ripristinare l’ultima copia di backup. Per salvare vai su File / Esporta e salva la copia laddove ritieni più opportuno. Per ripristinare vai su File / Importa e apri il backup che vuoi ripristinare.
  3. A questo punto andiamo a cercare la cartella in cui dobbiamo inserire (o modificare se non lo troviamo) il valore che ci permetterà di rendere praticamente illimitati i nostri download. A questo scopo clicchiamo sul seguente percorso: HKEY_CURRENT_USER / Software / Microsoft / Windows / CurrentVersion / Internet Settings.
  4. Non appena avrai raggiunto la cartella “Internet Settings“, sulla parte destra troverai un elenco di chiavi di registro che riguardano Internet Explorer. Tra queste devi andare a cercare la chiave “MaxConnectionsPerServer” di tipo “REG_DWORD“. Se tale chiave non esiste devi andarla a creare andando sulla barra dei menù e cliccando su Modifica/> Nuovo / Valore DWORD, chiamandolo con lo stesso nome di quello che avresti dovuto trovare.
  5. Una volta trovata (o creata) la chiave DWORD di nostro interesse, non ci resta che andare a modificarla (o impostarla) facendo doppio click sul nome stesso che si trova nell’elenco di destra. Si aprirà una finestrina in cui sarà possibile scorgere il valore originario di tale chiave, che è importato di default a 2.
    Non ti resta che impostare il nuovo valore (su cui ti puoi sbizzarrire, basta non inserire cifre grossissime che possano provocare overflow) mettendo ad esempio 2000 o 6000 o anche 10000, e impostando la Base, che può essere decimale o esadecimale. Considera che se imposti una base esadecimale il limite che hai scritto sarà ben superiore a quello decimale (per esempio se metti 10 in realtà stai impostando il limite di download contemporanei a 16).
  6. Confermando le nuove modifiche puoi tranquillamente chiudere l’applicazione “regedit” e andare a provare se le modifiche sono andate a buon fine, semplicemente andando sul sito da cui effettuare i download dei file che ti interessano, e sbizzarrirti a scaricare; vedrai con tua grandissima soddisfazione, che se hai seguito alla lettera questa guida, partiranno tutti i download che vuoi!

Cosa ti serve

  • Browser Internet Explorer e un collegamento ADSL

Categorie: Navigazione web

PianetaTech.it