Commodore 64: lo storico computer compie 30 anni, foto e video

16 gen 2012 · News ed Eventi

Ha soltanto 30 anni e, nonostante la tecnologia da allora abbia fatto dei “passi da gigante”, risulta essere uno dei dispositivi più venduti e apprezzati della storia.
Stiamo parlando del Commodore 64, mitico computer che proprio all’inizio di quest’anno “spegne” le sue prime 30 candeline.
Era infatti l’ormai lontano gennaio del 1982 quando a Las Vegas, durante il CES (Consumer Electronics Show), veniva presentato per la prima volta quello che sarebbe stato il computer “simbolo” degli anni Ottanta e non solo.
Il mitico dispositivo a 8 bit, conosciuto anche con il nome abbreviato di “C64”, era infatti dotato di una memoria RAM da 64 KB (come specificato nello stesso nome dato al computer), un processore MOS Technology 6510 da 1 MHz, e una grafica a 16 colori.

Il Commodore 64 è quindi rimasto ai vertici delle preferenze degli utenti di tutto il mondo per circa un decennio, prima di essere “soppiantato” dall’avanzare delle nuove console per i videogiochi (a 16 bit), o dagli altri computer sviluppati nel corso degli anni.
Nonostante ciò, C64 resta ancora oggi un nome “indelebile” non soltanto nella “memoria” dei collezionisti, ma anche in quella degli esperti del settore.
Secondo le stime circolate al riguardo, il Commodore 64, nel corso della sua “brillante” carriera ha conquistato un vero e proprio “record” di vendite: i computer in questione acquistati dai cittadini del mondo, si aggirerebbero infatti su oltre 17 milioni di unità.
Per visualizzare alcune immagini dello storico computer, si rimanda alla Galleria Fotografica del presente articolo.
Qui di seguito è invece possibile guardare un lungo video, tratto da Youtube, sulle caratteristiche e sulle potenzialità del Commodore 64:

Le immagini dello storico computer presentato per la prima volta a Las Vegas nel gennaio del 1982.

PianetaTech.it