Ecco Fifa12, piu’ realismo e calciomercato

6 ott 2011 · News ed Eventi
Ecco Fifa12, piu' realismo e calciomercato

Testimonial per l’edizione italiana è Giampaolo Pazzini, che succede allo juventino Giorgio Chiellini, “uno che – racconta l’interista – è molto bravo a Fifa se perde stacca la console e se la porta via…”. Anche Pazzini se la cava piuttosto bene, e dopo ore passate a giocare da ragazzino e poi da calciatore di serie A in ritiro si ritrova in copertina.

“Vedere la mia faccia sulla copertina mi fa uno strano effetto – sorride l’attaccante -. E’ incredibilmente realistico. Anche se non ho potuto non notare che nel videogioco, quando insceno la mia tipica esultanza per un gol, mi indico gli occhi con la mano sbagliata, ma mi hanno detto che il disegnatore era mancino…”. Nella nuova edizione si può sfruttare il ‘Tactical Defending’, un metodo difensivo che trasmette la sensazione di massimo realismo nei contrasti e nell’organizzazione del reparto difensivo. Oppure un sistema di intelligenza artificiale, che fornisce ai giocatori non gestiti dall’utente maggiore consapevolezza e potere decisionale durante le fasi di gioco, ad esempio marcare con particolare attenzione fuoriclasse come Messi. “Dopo i 115 milioni di copie vendute nel mondo con Fifa11, con questa edizione ci aspettiamo di proseguire il trend di crescita costante negli ultimi 4-5 anni”, spiega Marco Brogi, General Manager di EA, sottolineando che “per la prima volta il videogioco ha le licenze di tutte le squadre di serie A e offre la possibilità di giocare oltre 25 campionati internazionali”. Inoltre, grazie alla nuova modalità online EA Sport Football Club, si può giocare in rete e si partecipa a una sorta di campionato mondiale tra i vari club, con promozioni e retrocessioni e la possibilità di analizzare e condividere statistiche, risultati e highlights.

News di Tecnologia – ANSA.it