Falcon Heavy, il super-razzo a buon mercato

9 Apr 2011 · News ed Eventi

SpaceX disvela la sua nuova creatura: un vettore pesante, potenzialmente in grado di riportare l’uomo sulla Luna a una frazione del costo necessario all’impiego dello storico Saturn V

Roma – Space Exploration Technologies, la società privata di trasporti spaziali che dovrebbe prendere il posto dello Shuttle nelle future missioni NASA, è pronta a fare un passo ancora più in là grazie al suo nuovo razzo vettore. Falcon Heavy è l’ambizioso progetto dell’azienda statunitense per un sistema di trasporto di grandi cargo, comparabile per capacità ai razzi storici della serie Saturn V usati da NASA per portare l’uomo sulla Luna.Falcon Heavy, un razzo vettore in grado di trasportare almeno 20 tonnellate di carico nell’orbita bassa dell’atmosfera terrestre, è costituito da un design a “triplo core” in cui ognuno è dotato di nove motori “Merlin” – gli stessi usati nel già varato vettore Falcon 9.

Programmato il viaggio inaugurale entro il 2013, Falcon Heavy rispetta gli standard di sicurezza per equipaggi umani stabiliti da NASA ed è molto efficiente nella gestione del propellente se confrontato alle precedenti generazioni di razzi pesanti creati dall’agenzia statunitense.

Il razzo ha una capacità di trasporto stimata di 52mila chilogrammi, più del doppio del razzo-vettore che trasporta la navetta Shuttle, e anche se ha solo della metà della capacità di Saturn V Falcon Heavy porta il suo carico a destinazione a una frazione del costo.

I primi obiettivi del nuovo razzo vettore di SpaceX sono naturalmente la messa in orbita di satelliti commerciali, nonché le operazioni di traghetto tra la Terra e la Stazione Spaziale Internazionale. Nondimeno, in un futuro non molto lontano Falcon Heavy potrebbe costituire il sistema di trasporto spaziale ideale anche per trasferire uomini e mezzi su una possibile base sotterranea sulla Luna.

Alfonso Maruccia

Punto Informatico