Lavorare in Facebook? serve un colloquio nei boschi con Zuckerberg

13 Jul 2011 · News ed Eventi

Oltre a essere il social network più popolare, utilizzato e ricco del pianeta, Facebook risulta essere anche una delle aziende più desiderate da chi è in cerca di lavoro.

Sarà per l’informalità dell’ambiente, per gli stipendi più alti del settore o per la solidità dell’azienda, fatto sta che ogni giorno migliaia di professionisti vi inviano i propri curricula.

Per un’azienda del genere però, il processo di selezione del personale non poteva che essere anch’esso fuori dal comune. Il New York Times ha riportato alcune singolari testimonianze di persone che sono state ingaggiate per un colloquio dallo stesso Mark Zuckerberg.

Ricevuta un’email che li invitava a Palo Alto, sono stati invitati dal 27enne più ricco d’America a fare una passeggiata nei boschi che circondano la sede. Un colloquio del tutto informale, più simile ad un incontro romantico, ha riferito uno dei candidati, che alla classica interview seduti dietro una scrivania.

“Mi ha fatto vedere il quartier generale Apple, quello Hewlett-Packard e di altre grandi aziende tecnologiche, – ha riferito un’altro candidato – infine, ha indicato la sede di Facebook e mi ha detto che col tempo sarebbe diventata più grande di tutte quelle aziende e che, se accettavo, avrei potuto esserne parte”. Naturalmente questo “privilegio” viene riservato solo ai futuri responsabili di ruoli manageriali di alto profilo e non a tutti i dipendenti.

PianetaTech.it