Nuovo iPad: novità, specifiche e 10 motivi per NON acquistarlo (più 6 ottime alternative)

7 Mar 2011 · News ed Eventi
Oggi spiego perchè non comprare il nuovo iPad.

Se hai già il vecchio iPad, non leggermi. Se hai già ordinato il nuovo iPad, non leggermi.

Leggimi se vuoi ragionare con la tua testa ed essere giustamente critico oggettivo.

Oggi tutti ne hanno parlato: caratteristiche, novità, pregi, difetti, look, design.
Mettiamo in ordine le informazioni e analizziamo le più importanti e cioè:

  1. specifiche tecniche
  2. prezzo
  3. competitor
  4. conclusione

1) Specifiche tecniche


Alla conferenza di oggi, Steve Jobs (si c’era anche lui; vivo, per fortuna) ha detto che iprincipali cambiamenti dell’iPad 2 sono:

  • maggiore sottigliezza
  • minor peso
  • minori dimensioni
  • aumento prestazioni processore (il doppio. Ora è dual core.)
  • aumento prestazioni scheda grafica (dicono che sia 9 volte più potente: fin’ora nessuno è andato nel tecnico. Ci fidiamo?)
  • fotocamere di cui una da 5Mp, l’altra VGA
  • della RAM non si sa niente. Neanche sul sito della Apple. Nulla. Ipotizzo 512 Mb.
  • Ah, è disponibile anche bianco.
2) Prezzo

Steve Jobs ha affermato che i prezzi sono mediamente più bassi della concorrenza.


Ragioniamo: l’iPad si suddivide in due versioniWifi e Wifi+3G.

Prezzi Wifi: 16GB 499$ | 32GB 599$ | 64GB 699$
Prezzi Wifi+3G: 16GB 629$ | 32GB 729$ | 64GB 829$


Il prezzo, dato ovviamente in dollari, qui in Italia non dovrebbe subire il cambio. Quindi i prezzi vanno dal modello “base” da 500 euro al top, da 830 euro.

Ecco l’immagine del confronto che ho fatto: 6 competitor, tutti un pò diversi da loro, tutti con buone caratteristiche che si differenziano per piccole/grandi cose.

Notiamo come il prezzo dell’iPad NON sia competitivo.

Perchè per avere 64GB di memoria e il 3G, per esempio, sul Samsung (aggiungendo una memoria opzionale) non si superano le 750€.

Certamente il prezzo di partenza dell’iPad colpisce. O meglio, può colpire. Non metto in paragone come tecnologia l’iPad con l’OliPad: sappi, però, che l’OliPad il 3G ce l’ha.
E anche la memoria espandibile, più o meno la stessa potenza di processore e ha addirittura più RAM.

Insomma: Jobs con sta storia del prezzo non mi ha convinto.

Ma passiamo al confronto vero. Ipad con 6 temibili avversari.

3) Competitor

Come principali concorrenti, abbiamo:

Alcune considerazioni: non sono riportate le dimensioni. L’iPad vince su questo, lo sappiamo e lo teniamo come dato di fatto. Gli altri competitor possono arrivare a buoni livelli ma su questo Apple ci ha lavorato bene.
Lenovo LePad arriverà tra poco in commercio e presenterà un buon hardware che potrà però essere accoppiato a un IdeaPad U1, uno strumento in grado di trasformarlo del tutto in un notebook molto potente.
LG presenta il 3D, assente in tutti gli altri.
Il PlayBook della BlackBerry verrà messo in commercio durante il 2011 e sarà forse il concorrente di cui l’iPad dovrà più aver paura, per prezzo prestazioni.
In commercio entrerà anche l’HP Slate 500, di cui sentiremo ben parlare.

4) Conclusione

Siamo arrivati alla fine di questa carrellata di cattiverie contro Apple e il nuovo iPad.

Ed ecco, quindi, i 10 motivi per NON acquistare l’iPad 2.

Ovviamente se sei finito fin qui ancora non ti ho convinto sulla poca brillantezza dell’iPad.
Questo è per te 😉

  1. Costa troppo! Ci sono concorrenti più economici e altrettanto validi; anzi, alcuni molto più potenti.
  2. Display Retina; no, inutile che rileggi l’articolo: non l’ho messo nelle specifiche tecniche perchè non c’è.
  3. RAM: qualcuno di Cupertino sa cosa sia?
  4. Espandibilità memoria: eddai, tutta la propongono e Apple no? E perchè mai?
  5. Non vede i siti in Flash: mancanza gravissima.
  6. 3G: ma quanto costa sto 3G, che perfino OliTab ce l’ha.
  7. Nessun aggiornamento importante di software: io il “si vedrà” per 830 € non so se lo accetterei.
  8. Nessuna porta USB.
  9. Risoluzione schermo invariata.
  10. Video in HD a 720p e non 1024, un mini HD.
  11. Fotocamera senza flash.
Alcuni sono motivi poco rilevanti, altri sono gravissimi. Basta saper bilanciare i propri bisogni, i propri desideri e il proprio budget.

 

 

Cosa voglio dire con questo post?

Apple è un’azienda che ha fatto la storia e che la sta ancora scrivendo, ma guardiamoci in faccia:

ha inventato un bisogno che non c’era!

Il tablet ha davvero pochissime funzioni e poca praticità.
Ovviamente ha un sacco di pregi, tutto questo:

Tanto di cappello: si chiama libero mercato e Apple si è dimostrata una grande azienda.Grande, ma non rivoluzionariaSfruttatrice di marketing e design, non innovatrice.

Spero, insomma, di aver provocato un pò di ragionamento, un pò di discussione, di sana critica obbiettiva. Ci vuole ogni tanto: non prendiamoci quel che ci propinano senza pensare spendendo centinaia di euro duramente faticati. O meglio, spendiamoli pure, ma con il pensiero sano di aver esaurito tutti gli argomentiverificato ogni prego e ogni difetto. Tutto qua. Se ne vale la pena, auguri per il tuo prossimo iPad! 😉

Cosa ne pensi di questo iPad?
E’ stato un mezzo passo falso o Apple riuscirà ancora una volta a trasformare il tutto in un mucchio di soldoni?
Fonti e approfondimenti
Video
Sondaggio
  • Su Webnews è presente un’ottimo sondaggio sulle aspettative avute riguardo l’iPad.
Aggiornamento: com’è cambiato l’iPad nuovo rispetto il vecchio? Grazie ai ragazzi di Engadget. Come? Pochissimo? Hai ragione…

 

http://cifrawebmaster.blogspot.com/2011/03/nuovo-ipad-novita-specifiche-e-10.html