Palermo tra immondizia e cortei nei rifiuti faldoni dell’Interno

26 Mar 2012 · News ed Eventi

In contemporanea scioperano gli operai della Gesip, si fermano quelli dell’Amia, paralizzando la raccolta dei rifiuti, e incrociano le braccia i lavoratori dell’Amat. Tra i cumuli di rifiuti recuperati anche alcuni documenti del ministero dell’Interno

Giornata di passione per gli automobilisti palermitani, per proteste e cortei che paralizzano la città che oggi si è svegliata coperta dai rifiuti. E ci sono anche numerosi faldoni del ministero dell’Interno tra i cumuli di immondizia che sono cresciuti negli ultimi giorni a causa dello sciopero dei dipendenti dell’Amia, l’azienda che gestisce il servizio di raccolta. La scoperta è stata fatta stamani da alcuni fotografi all’angolo tra le Via Paisiello e Paolo Veronesi, in una zona residenziale della città. Tra i documenti, alcuni dei quali riservati, anche la raccomandata inviata a un magistrato e alcuni ordini di servizio relativi all’attività dei vigili del fuoco di Agrigento. La presenza dei faldoni è stata segnalata alla polizia.

 

 

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2012/03/26/news/palermo_tra_rifiuti_e_cortei_un_altro_giorno_di_passione-32215364/