WiFi, a Roma la provincia s’allarga

16 Jan 2011 · News ed Eventi

Nuovi punti di accesso per una rete che punta a divenire la più estesa d’Italia. Gratuita, e offerta di concerto con i commercianti che ne ospiteranno gli hot spot

Roma – La Provincia di Roma e la Confederazione nazionale artigiani (Cna) hanno siglato un accordo per ampliare la rete wireless dell’ente.Sono 4.200 gli associati della CNA di Roma e provincia che aderiscono all’iniziativa: 1.500 fra bar e ristoranti, 1.300 imprese del settore benessere e 1.400 di quello alimentare. Dotati di apparati wirelless entreranno a far parte della “Rete Provincia WiFi”, che offre una connessione gratuita ed è ora presente sul territorio con un totale 498 hot spot presenti sul territorio, di cui 347 a Roma e 151 in provincia.

Il Presidente della Provincia Nicola Zingaretti ha definito l’iniziativa molto importante perché “dà l’idea di una città moderna che punta ad essere competitiva e alla modernizzazione”. Ed ha un obiettivo concreto: “In breve tempo l’accesso alla rete gratuita di Roma e provincia sarà la più estesa d’Italia.”

La provincia si impegna a sostenere le imprese e gli esercizi coinvolti nelle pratiche burocratiche, nella formazione e con help desk di supporto. “La CNA – ha spiegato il direttore della sezione romana, Lorenzo Tagliavanti – farà informazione. Alla base di questo accordo c’è la volontà di aiutare le imprese a dare un valore aggiunto alla propria attività economica perché offre un servizio in più, che non è scontato. È un’opportunità che viene data all’imprenditoria, che in questo è ancora pigra, di avvicinarsi alla rete”.

Claudio Tamburrino

Punto Informatico