Facebook, un altro pulsante accanto a “like” appare “send”

3 mag 2011 · News ed Eventi

Nuovo strumento di condivisione per gli utenti social-network: oltre a pubblicare sulla propria bacheca i contenuti preferiti sarà possibile segnalarli in maniera “privata” solo ad amici selezionati

Nuovo, piccolo-grande passo di Facebook verso la completa “verifica” degli interessi e delle intenzioni dei propri utenti. Da oggi, ma solo per gli sviluppatori e per chi ha proprie pagine Web, è possibile affiancare al “mi piace” un altro bottone che, nella versione inglese, è chiamato “send”.

A cosa serve? E’ presto detto: il “mi piace” contraddistingue una nostra scelta e la rende nota a tutti i nostri contatti su Facebook. Compresi quelli a cui, magari, non vogliamo o non possiamo far sapere che un determinato link, un video, una foto, un testo o una nota “ci piacciono”. Il tasto “send”, invece, ci permette di selezionare i singoli utenti, i gruppi o le associazioni a cui vogliamo comunicare il nostro “ci piace”. Una scelta, quindi, selettiva che affina ulteriormente gli strumenti “associativi” tipici di Facebook. E che allo stesso tempo consente al social network di conoscere non solo le nostre preferenze, ma anche con chi – e alla fine anche perché – vogliamo condividerle. Come funziona? Una volta acquisita la funzione “send”, basta premere il bottone per far comparire una “maschera” con la possibilità di scegliere a chi inviare la nostra condivisione del “mi piace”.

Il “send” di Facebook potrebbe sembrare una semplice riproposizione della funzione “invia per e-mail” già presente in molti siti. Ma non è la stessa cosa.

Primo, perché con il tasto “send” si ha la possibilità di selezionare da un elenco già definito di propri “amici” con cui condividere. Secondo perché c’è l’immediatezza operativa: direttamente dalla pagina che vogliamo condividere, possiamo scegliere con chi e farlo subito. E maggiore immediatezza, per Facebook, significa sia maggior uso, sia maggiore conoscenza delle scelte e delle preferenze degli utenti. Cosa che al social network interessa molto per la pubblicità e l’advertising “mirato”.

Send sostituirà completamente il “mi piace”? E’ probabile che, per lungo tempo, i due pulsanti convivano senza darsi fastidio. Molti utenti, infatti, condividono senza problemi le proprie preferenze. Man mano però che si accorgeranno di poter “selezionare” meglio le proprie condivisioni, molti ritengono che il pulsante “Send” prenderà sempre più maggior piede. Con piena soddisfazione di Facebook e dei suoi interessi.

Repubblica.it > Tecnologia