Giornali on line: Huffington Post supera il New York Times

17 giu 2011 · News ed Eventi

Il New York Times perde lo scettro di quotidiano on line d’informazione leader nel States, a causa del sorpasso avvenuto nel mese scorso da parte dell‘Huffington Post.

La versione on line del noto quotidiano americano, che recentemente è passata a pagamento con il sistema PayWall, ha fatto registrare nel mese di maggio 35,5 milioni di utenti unici, mentre il blog concorrente, recentemente acquistato da Aol, ha raggiunto i 36, 6 milioni di utenti.

Secondo gli analisti, proprio l’acquisto da parte di Aol sarebbe la causa principale di questo balzo in avanti da parte del noto blog d’informazione. Aol, infatti, avrebbe traghettato sull’Huffington circa 10 milioni di utenti che prima non visitavano il sito.

Il dato, comunque, dimostra come il NYT però abbia sostanzialmente retto all’impatto del sistema a pagamento, considerando i timori e le pevisioni di alcuni esperti del settore che parlavano di un possibile crollo di visitatori.

L’Huffington Post, nelle ultime settimane, è balzato agli onori della cronaca non solo per l’importante operazione finanziaria di Aol che lo ricordiamo ha acquisito la proprietà per 315 milioni di dollari, ma anche per il cosiddetto “sciopero dei blogger”.

Gli autori degli articoli presenti sul sito, infatti, hanno lamentato il fatto che molti di loro lavorano gratuitamente, mentre la proprietaria, Arianna Huffington, ha ovviamente ottenuto un guadagno notevole dal portale.

PianetaTech.it