Google “What do you love?”, cosa è e come funziona

19 lug 2011 · News ed Eventi

Google ormai è un treno in corsa e in continua evoluzione. Dopo aver lanciato sul web il suo personale “social network”, Google+, con i relativi primi entusiasmanti risultati, in termini di utenti iscritti (VEDI APPROFONDIMENTO), ecco un’altra novità.

What do you love?”, non è il nome di una nota canzone o di una nuova “hit” dell’estate, ma il nome scelto da Big G per la nuova funzionalità.
Nella fattispecie si tratta di una vera e propria “rivoluzione” potenziale nel modo di effettuare le ricerche.
Fino a oggi, infatti, per effettuare una ricerca su Google, basta digitare ciò che si desidera nell’apposito box e cliccare su “Cerca”: subito dopo, sotto forma di lista (di link), compaiono i vari “risultati” trovati da Google in base a quanto digitato.
Con “What do you love?”, invece, cambiano due aspetti fondamentali di questo normale processo appena descritto. In primo luogo, al posto del classico tasto “Cerca”, l’icona per avviare il tutto è rappresentata da un pulsante con un “cuore” disegnato al centro.
La seconda, e più importante novità introdotta con “What do you love?”, riguarda invece il modo in cui i “risultati” della ricerca vengono “presentati”.

Ebbene, la tradizionale “lista di link”, con la nuova funzionalità, si trasforma completamente, diventando una sorta di lista di “box” specifici.
Dopo aver cliccato sul cuore della ricerca, la schermata di Google offre infatti i risultati in vari box sparsi su tutto lo schermo: ogni “riquadro” in questione, corrisponde quindi a un’“area tematica” per la parola (o la frase) digitata dall’utente.

Per essere più chiari, basta far un esempio: scrivendo cane e cliccando sul nuovo “cerca” (a forma di cuore), compaiono quindi vari riquadri, tra i quali possono esserci, ad esempio, quello relativo a tutti i “video” su “cane”; quello che segnala, sulla mappa, tutte le località contenenti tale parola, quello relativo alle “immagini” di “cane”, e via discorrendo.
La versione attualmente disponibile di “What do you love?” non è quella ufficiale, ma una beta. Per provarla, basta cliccare su questo LINK. Qui di seguito, un video illustrativo sulle caratteristiche della nuova funzionalità di Google:

Immagine anteprima YouTube

PianetaTech.it