Google sfida gli hacker al Pwn2Own

15 feb 2011 · News ed Eventi

Google sfida gli hacker di tutto il mondo: in occasione del prossimo evento Pwn2Own, ossia un contest dedicato ai migliori hacker in circolazione, la compagnia di Mountain View ha indetto una vera e propria sfida. Google ha messo sul piatto la bellezza di 20 mila dollari, che andranno all’hacker che riuscirà a oltrepassare le difese del browser di casa Google, ossia Chrome.

Non è la prima volta che Google stuzzica gli hacker, se pensiamo che l’azienda ha più volte annunciato la possibilità di pagare gli utenti che scoprono dei bug all’interno di Chrome.

Il vero e proprio contest, vede la sfida articolata in due falle: infatti Google ha stuzzicato gli hacker, inserendo due falle, una nella sandbox e una proprio in Chrome. Secondo Google è impossibile trovare queste falle, dunque si tratta di una vera e propria sfida.

L’idea è molto intelligente: sfidare i migliori hacker di tutto il mondo a penetrare le difese di Chrome infatti permette all’azienda di testare innanzitutto l’immunita di questo browser, in secondo luogo se verrà riscontrata qualche falla, Google potrà subito provare a coprirla.

Oltre il premio in denaro, l’hacker che espugnerà Google Chrome riceverà anche un netbook CR-48, messo in palio di Google e che probabilmente conterrà anche il nuovo sistema operativo Chrome OS.

WeGeek.net



  1. Google rilascia Chrome 9, ecco la nuova versione del browser
  2. Nokia-Microsoft vs Google e Apple
  3. Talkita, chatta con utenti che visitano un sito su Google Chrome
  4. Utilizza DropBox da Google Chrome con l’estensione DropBox