Il negozio online di software di Microsoft da febbraio: Windows Store

22 dic 2011 · News ed Eventi

Pubblicato da Il Conte il 8 – dicembre – 2011

Windows 8 sarà una vera rivoluzione, ma Microsoft lavora non solo per il futuro, ma anche per l’attualità, annunciando il nuovo Windows Store.

Non si tratta di un negozio fisico, ma di uno shop di software per Windows per PC, laptop e tablet, esattamente sullo stile del mac App Store aperto da Apple.

Il Windows Store non riguarderà gli smartphone, per i quali è riservato il solo Windows Marketplace. Lo Store, invece, fornirà programmi completi per computer ed è stato annunciato come operativo già dal prossimo febbraio. Sarà aperto in 231 mercati e disponibile in 100 lingue, tra le quali ci sarà anche l’italiano.

Il lancio per febbraio è stato scelto in quanto proprio per quel periodo è previsto il rilascio della prima beta di Windows 8, sulla quale si potranno così anche effettuare dei test con i programmi disponibili nel negozio virtuale.

Come Apple, anche la Microsoft chiederà agli sviluppatori delle app presenti sullo Store una parte degli introiti, che sarà del 30% in media e scenderà al 20% (per incentivare i programmatori) se i guadagni supereranno i 25.000 $ .

Le applicazioni a disposizione avranno prezzi che potranno andare da un minimo di 1,49 $ (non c’è quindi la possibilità che si crei il fenomeno dell’app a 99 centesimi come a Cupertino) fino ad un tetto di 999,99 $ . Per portare ancora più app nel negozio, Microsoft ha anche messo a disposizione la sua infrastruttura promozionale per riuscire a diffondere il più possibile le app.

Business and Tech