Istat, aumenta la diffusione di computer nelle imprese

2 gen 2011 · News ed Eventi

L’Istat ha effettuato una ricerca sulla diffusione delle tecnologie informatiche di base nelle imprese con almeno 10 addetti, che appartengano al settore industriale o a quello dei servizi.

Bene, l’Istat ha evidenziato come in questi due settori, il 95.1% delle imprese utilizza abitualmente il computer.

Per mantenere degli standard alti, molte aziende sono state “costrette” ad inviare i propri impiegati, a dei veri corsi di formazione per la conoscenza ed un migliore utilizzo del computer. Molto alta la diffusione di internet: sempre nei settori dei servizi ed industriale, il 93.7% dei lavoratori, dispone di una connessione ad internet. Provando a fare una media, l’Istat spiega come l’impiego del computer coinvolge 4 addetti alle imprese su 10, poco meno della metà dunque. Per quello che riguarda internet, l’Istat segnala come l’83.1% delle imprese, abbia una connessione a banda larga, mentre il 18.6% delle imprese sfrutta una connessione mobile, mentre le connessioni veloci sono utilizzate dall’84% delle aziende.

Questi i dati più interessanti dallo studio elaborato dall’Istat. Dunque anche l’Italia delle imprese riese a sviluppare una grande attenzione per il mondo di internet e dei computer, dato che è il metodo più veloce per accedere ad informazioni, scambiare dati, effettuare acquisti, controllare anche i servizi bancari, oltre che per la digitalizzazione dei dati (sia in formato testuale che in formato immagine).

WeGeek.net