Linux Kernel 3.3 integrerà (di nuovo) i dirver per Android

12 gen 2011 · News ed Eventi

I driver per Android stanno per essere nuovamente inclusi nel kernel Linux.

Il Kernel maintainer Greg Kroah-Hartman ha recuperato i driver Android rimosso dall’area di gestione temporanea di Linux 2.6.33 nella primavera del 2010 per includerli nuovamente nel ramo di sviluppo della versione 3.3 del kernel Linux.

Il piano è di supportare l’avvio e l’esecuzione del nuovo Linux kernel 3.3 anche su dispositivo Android-powered senza ulteriori patch – anche se non tutte le patch per Android saranno automaticamente incluse nel ramo di sviluppo principale.

Per esempio, il codice di WakeLock, che mira ad estendere la durata delle batterie per dispositivi Android non è necessario per l’avvio e non sarà incluso.

Il gruppo di lavoro della Consumer Electronics della Linux Foundation, insieme ad un gruppo di Linaro e vari sviluppatori individuali, sta lavorando con Kroah-Hartmann su questo progetto.

Tim Bird, presidente del Gruppo Architecture, ha avviato per l’occasione il Progetto Android Mainlining, con l’intento di coordinare il lavoro sull’integrazione delle caratteristiche di Android in Linux.

Gli sviluppatori interessati a contribuire e integrare le proprie patch per Android nel kernel mainline possono iscriversi alla mailing list del progetto.

LEGGI ANCHE: Android 4.0: face unlock? Basta una foto

PianetaTech.it