Linux Ubuntu su tablet e smartphone?

15 nov 2011 · News ed Eventi

Se Windows 8 è già stato annunciato da diverso tempo come possibile nuovo sistema operativo nel settore tablet, ad esso ora si affianca anche Ubuntu, la famosa distribuzione GNU/Linux .

Mark Shuttleworth, numero uno di Canonical, ha svelato una serie di importanti novità in tal senso, che però non saranno effettive nel breve periodo.

Al momento l’azienda sviluppatrice della distribuzione sta lavorando sull’edizione 12.04, che sarà rilasciata nel mese di aprile del 2012 con l’etichetta LTS : il fine del team di ingegneri è quello di dare la maggiore stabilità possibile al sistema operativo, per poi concentrarsi su ulteriori aspetti tra i quali, appunto, la possibilità di vedere prossimamente Ubuntu convertito su dispositivi come smartphone, tablet e simili.

Con la versione 14.04 si potrà, molto probabilmente, assistere al passaggio al mobile; dovremo però attendere ancora un paio d’anni dal momento che il suo rilascio è previsto per il mese di aprile del 2014. La versione mobile di Ubuntu potrà girare su processori Intel, AMD e chip ARM.

Supporterà interfacce multi-touch e schermi di diverse dimensioni. La nota distribuzione del pinguino tenterà questa nuova strada per sciogliere i legami con il mondo desktop ad abbracciare le nuove frontiere del mobile, che, secondo gli analisti, rappresenta la vera miniera d’oro dei prossimi anni, come dimostrano anche i dati riguardanti le vendite.

Pochi giorni fa, infatti, sono stati diffusi alcuni dati eloquenti che annunciano il sorpasso dei tablet a discapito dei netbook.

Linux, dunque, da sempre all’avanguardia, non può certo rimanere indietro e quindi vuole conquistarsi un ruolo da protagonista nel mondo degli OS mobile, anche se la concorrenza di Android è davvero molto temibile.

[album2]273[/album]

PianetaTech.it