Mediaset si perde un dominio

30 mar 2012 · News ed Eventi

L’arbitrato WIPO ha sentenziato. Il network TV non ha alcun diritto a vedersi restituito il dominio mediaset.com. Che resta di proprietà di una società USA di storage

Roma – Nell’ultimo episodio della perenne contesa tra Mediaset e il web mondiale, il colosso televisivo italiano esce sconfitto: dimentico delle norme telematiche in merito alla registrazione dei domini, il Biscione ha perso il diritto di fare uso del dominio “mediaset.com”.Il dominio conteso era finito all’asta ed era poi stato acquisito dalla società statunitense Fenicius LLC di proprietà di Didier Madiba, che lo ha usato per mettere in piedi un business per la vendita di “media sets”, apparati di storage e backup.

I legali di Mediaset si sono rivolti all’Arbitration and Mediation Center del WIPO (World Intellectual Property Organization) chiedendo la restituzione del dominio alla società di Cologno Monzese, parlando di presunta “malafede” di Madiba e presunti diritti di sfruttamento “naturali” della risorsa telematica vista l’assonanza tra “mediaset.com” e il marchio Mediaset.

Il centro per l’arbitrato del WIPO non si è fatto impressionare e ha respinto il ricorso: il dominio mediaset.com non può corrispondere a un marchio registrato perché deriva dall’unione di due termini di uso comune (“media” e “set”) e la malafede del suo attuale proprietario non sussiste. Mediaset.com non è più dunque di proprietà di Mediaset, e il Biscione dovrà imparare la lezione per farne tesoro per la prossima volta.

Alfonso Maruccia

Punto Informatico