PC sempre sotto controllo con Employee Monitor

15 lug 2011 · News ed Eventi
 

I bambini che sono alla prese con la grandezza della rete generano spesso apprensione nei loro genitori, consapevoli dei pericoli che si posso celare.

Imporre dei blocchi limitando la navigazione ad una manciata di siti può essere una soluzione adatta soprattutto quando si muovono i primi passi, ma con il tempo potrebbero diventare controproducenti. La libertà aiuta a crescere più consapevolmente e con meno dubbi. D’altro canto, i genitori hanno tutte le regioni per essere preoccupati.

Il programma potrebbe inoltre ripresentarsi anche nelle scuole, sottoforma della necessità, da parte del docente, di controllare se l’alunno sta effettivamente lavorando oppure no.

Employee Monitor è un software per controllare da un PC gli altri computer della rete locale su cui è stato installato il software. In particolare, consente di visualizzare le finestre aperte sulle macchine controllate.

2011-07-04_152950.png

Una (doverosa) percisazione

Il nome scelto (“controlla dipendente“) non lascia spazio ad equivoci sui motivi della sua reale programmazione.

Ricordate che controllare i propri impiegati non è sempre lecito: in Italia, in particolar modo, osservare i computer dei dipendenti senza esplicito accordo con le rappresentanze sindacali è una pratica vietata per legge (Cass. 4375/10).

Download ed installazione

Cliccando qui scaricherete un archivio .zip contente due installer: uno (EMServer) da impiegare sul computer principale della rete e l’altro (EMclient) per tutti i PC da controllare.

2011-07-03_164136.png

L’installazione del client può anche avvenire da remoto.

Per aggiungere un computer alla lista dei controllati, cliccate il + verde, quindi scegliete se predisporre il client tramite la rete oppure, se già lo avete installato manualmente, cercate i computer collegati in rete, scegliendo quelli che interessano.

2011-07-04_151551.png

2011-07-04_151847.png

MegaLab.it – Articoli