Pubblicità: internet supera la radio

7 lug 2011 · News ed Eventi

DALL’AGENZIA ANSA – Con una quota di mercato dell’11% la pubblicita’ su internet ha sorpassato quella sul piu’ tradizionale dei media, la radio. E’ quanto ha affermato il presidente di Upa, Lorenzo Sassoli De Bianchi, in un incontro con la stampa a margine dell’assemblea annuale. Secondo Sassoli De Bianchi per il 2011 ‘’la crescita’ sara’ zero’’ ma alcuni media, come appunto internet (+18%), trascineranno il mercato. La televisione e’ vista in calo dell’1,5%, i quotidiani del 3, i periodici del 2,5 mentre radio e cinema ridurranno i ricavi pubblicitari del 7%.

 

Quanto alle varie categorie di beni oggetti di messaggi pubblicitari, a fronte di ‘’una tenuta dell’alimentare’’, assisteremo a ‘’una frenata delle telecomunicazioni’’. Si manterra’ stabile l’automobile mentre ‘’come avviene ormai da anni banche e assicurazioni saranno in calo’’. Il successo di internet, poi, secondo il presidente di Upa, allinea l’Italia ‘’al resto d’Europa, nonostante la banda larga sia ancora molto indietro’’. ‘’Oggi – ha aggiunto – per far fronte ai mercati maturi, l’unica strada da percorrere sono i nuovi prodotti’’

 

 

http://club.quotidiano.net/ferri/pubblicita_internet_supera_la_radio