USA, IT al servizio della Nazione

6 giu 2011 · Uncategorized

Obama ha nominato il CEO di Twitter come membro della Commissione Nazionale di sicurezza sulle telecomunicazioni. E ha annunciato che presto arriveranno il vice della sicurezza di Microsoft e il Presidente di McAfee

Roma – Il National Security Telecommunications Advisory Committee (NSTAC) è il comitato statunitense creato 25 anni fa che si occupa di fornire al governo in carica suggerimenti importanti sulla “disponibilità e l’affidabilità dei servizi di telecomunicazione”. Ora, la predetta commissione si prepara ad accogliere un nuovo membro fresco di nomina da parte del presidente Obama: Dick Costolo, CEO di Twitter.La nomina è stata vista come un’ulteriore apertura da parte dell’inquilino della Casa Bianca nei confronti della Silicon Valley. Costolo è diventato CEO del social network cinguettante qualche mese fa dopo il passaggio del testimone da parte del co-fondatore della piattaforma Evan Williams.

Obama ha anche annunciato l’intenzione di voler nominare altri illustri esponenti del mondo ICT, tra cui Scott Charney, vicepresidente del Trustworthy Computing Group di Microsoft, e David DeWalt, Presidente di McAfee. “Sono fiero di nominare uomini e donne di prestigio per questi ruoli importanti e sono loro riconoscente per voler dedicare il loro talento a quest’amministrazione”, ha dichiarato il Presidente USA.

La Commissione, al momento, può già contare della presenza di alcuni importanti e potenti executive tra cui John Stankey, CEO di AT&T Business Solutions, Dan Hesse, CEO di Sprint Nextel e Ivan Seidenberg, chairman e CEO di Verizon.

Cristina Sciannamblo

Punto Informatico